menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I danni provocati dall'ordigno

I danni provocati dall'ordigno

Bomba ad Orta Nova, fratelli Borea nel mirino: prima l'incendio all'auto di Paolo, ora l'esplosione al negozio di Marianna

Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri che dovranno accertare l'eventuale nesso tra i due episodi subiti. Utilizzato un tipo di esplosivo simile a quelli per gli assalti ai bancomat, pratica criminale che vede Orta Nova annoverare 'specialisti' sul campo

Indagini serrate in relazione all'atto intimidatorio registrato all'alba di oggi ad Orta Nova, dove una bomba carta è stata fatta esplodere ai danni del negozio 'Boutique dell'intimo' di corso Aldo Moro.

L'attività è di proprietà dell'ortese Marianna Borea, sorella di Paolo, presidente del Consiglio comunale di Orta Nova. L'episodio, segue di poche settimane l'intimidazione subita da Paolo Borea, quando ignoti incendiarono la sua auto parcheggiata in via Campania.

Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri che dovranno accertare l'eventuale nesso tra i due episodi subiti dalla famiglia Borea. Chi ha agito ha utilizzato un tipo di esplosivo simile a quelli utilizzati per gli assalti ai bancomat con la cosiddetta 'tecnica della marmotta', pratica criminale che vede Orta Nova annoverare 'specialisti' sul campo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento