Foggia, una bomba da mortaio "spunta" nei pressi della circonvallazione: arrivano gli artificieri dell'Esercito

Si tratta di una bomba da mortaio da 81 millimetri, già messa in sicurezza dagli uomini dell'Esercito - 11° Reggimento Genio Guastatori di Foggia. La circolazione veicolare è stata già riattivata

Immagine di repertorio

Ordigno bellico recuperato oggi, alle porte di Foggia. Si tratta di una bomba da mortaio da 81 millimetri trovata al km 27.900 della circonvallazione cittadina. Sul posto, gli artificieri dell'Esercito dell'11° Reggimento Genio Guastatori di Foggia, unità specialistica alle dipendenze della Brigata "Pinerolo”.

L'ordigno (ancora potenzialmente pericoloso) è stato messo in sicurezza, per poi essere trasportato in un luogo sicuro e quindi neutralizzato. La circolazione, fanno sapere dall'Esercito, è stata già riattivata. Si tratta di uno dei tantissimi interventi effettuati dagli specialisti dell’11° Reggimento Genio, con sede a Foggia, che operano quotidianamente nella propria area di competenza che comprende le regioni Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Provincie di Chieti e Pescara, per disinnescare ordigni bellici rinvenuti occasionalmente. Negli ultimi 12 mesi, sono oltre 85 gli interventi già effettuati; l’Esercito negli ultimi dieci anni ha svolto oltre 35.000 interventi di bonifica su tutto il territorio nazionale.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • "Sono il ragazzo che ti ha fatto male", 17enne chiede perdono all'agente investito: "Scusa, ho avuto tanta paura"

  • Spaccate e micidiali bombe, così assaltavano i bancomat di Foggia: due arresti (si cercano i complici)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento