Bomba carta alla Navita Srl: salta in aria mezzo per la raccolta rifiuti

E' accaduto a San Severo: distrutto nel parcheggio aziendale un mezzo Ape 50, sotto il quale era stato posizionato l'ordigno rudimentale. Sull'accaduto indaga la polizia

Immagine di repertorio

Un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere, la scorsa notte, ai danni di un mezzo Ape della ditta Navita Srl, di San Severo, che si occupa della raccolta dei rifiuti.

Il fatto è successo poco dopo la mezzanotte e mezza di ieri: secondo quanto ricostruito fino ad ora, la bomba carta è stata piazzata sotto il mezzo, all’interno del parcheggio dell’azienda ubicato in via Tardio. Il botto è stato udito in tutto il quartiere. Sul posto, è stato necessario l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento cittadino, che ha sedato il principio d’incendio provocato dalla deflagrazione. Sull’accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato di polizia, che stanno acquisendo i filmati delle telecamere presenti in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento