Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Manfredonia

Manfredonia, s’incendiano reti durante pesca: trovati frammenti di bomba al fosforo

Stanno bene i due pescatori del motopeschereccio ‘Nuovo Siponto I’. domani in Nucleo SDAI della Marina Militare effettuerà investigazioni sul fondale dello specchio acqueo interessato dall’evento

E' ormai chiara la dinamica dell'evento occorso a circa tre miglie marittime dalla struttura del Porto Industriale di Manfredonia. Intorno alle 8 del mattino due pescatori del motopeschereccio ‘Nuovo Siponto I’ nel tirar su le reti hanno notato del fumo nero. Per evitare un incendio a bordo, le hanno rigettate in mare.

Intanto, una motovedetta della Guardia di Finanza presente in zona per attività di pattugliamento, vista la situazione, si è avvicinata all’imbarcazione, ha prestato i primi soccorsi ed ha allertato immediatamente la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Manfredonia, che ha prontamente disposto l’uscita di due proprie motovedette.

I due marinai non hanno subito infortuni di alcun genere e sono in ottime condizioni di salute. Esemplare è stata invece la condotta del comandante del motopeschereccio, che ha dimostrato di saper adottare in maniera corretta le misure apprese nei corsi organizzati dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale) in casi di ritrovamento di ordigni in mare ed in particolare di residuati bellici al fosforo bianco.

Gli uomini della Capitaneria di Porto di Manfredonia, dopo esser stati rassicurati dal personale militare che non vi fosse alcun ordigno bellico nella rete, si sono diretti  al porto, dove nel frattempo era stato fatto arrivare il personale del 118, i Vigili del Fuoco ed i carabinieri.

Acclarato l’ottimo stato di salute dei pescatori e con il coordinamento della Prefettura di Foggia, del Nucleo NBCR del Comando Provinciale del 115, si è proceduto a bonificare la rete intrisa di fosforo bianco, che altrimenti avrebbe continuato ad incendiarsi.

Attività di bonifica terminata intorno alle 14. Su disposizione del Prefetto di Foggia, domani in Nucleo SDAI della Marina Militare effettuerà investigazioni sul fondale dello specchio acqueo interessato dall’evento, mentre nelle more di ciò, il comandante della Capitaneria di Porto di Manfredonia, Capitano di Fregata Marcello Notaro, ha interdetto la navigazione, la balneazione e la pesca di quel tratto di mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manfredonia, s’incendiano reti durante pesca: trovati frammenti di bomba al fosforo

FoggiaToday è in caricamento