Paura a Lucera, bomba esplode davanti a una macelleria di via Porta Foggia

E' la seconda rivendita di carni che, in poche settimane, viene presa di mira da attentati. La deflagrazione ha distrutto la serranda, non ha causato gravi danni alla macelleria

I danni dell'esplosione

Paura nella notte a Lucera dove un ordigno è stato fatto esplodere davanti alla saracinesca di una macelleria di via Porta Foggia a Lucera. La bomba, secondo quanto accertato dai carabinieri, è stata piazzata davanti a uno degli ingressi della rivendita di carni e la deflagrazione, che ha distrutto la serranda, non ha causato gravi danni all'interno, tant'è che il titolare ha potuto regolarmente riaprire la propria attività.

Ingenti, invece, i danni causati dallo scoppio alle automobili parcheggiate nella zona. E' la seconda rivendita di carni macelleria he, in poche settimane, viene presa di mira dai malviventi. Il 29 novembre una bomba aveva completamente distrutto un negozio in via Porta San Severo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento