rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca San Guglielmo e Pellegrino / Via Vincenzo Acquaviva

Boato in via Acquaviva: esplode bomba carta, nel mirino (di nuovo) 'Il sorriso di Stefano'

La deflagrazione è stata potente e ha danneggiato la saracinesca e l'insegna del centro; l'esplosione è stata udita nettamente in tutto il quartiere

Una bomba carta è stata fatta esplodere poco fa, in via Acquaviva, a Foggia. Nel mirino, ancora una volta, 'Il Sorriso di Stefano', centro polivalente per anziani della società cooperativa 'Sanità Più' di Luca Vigilante, già colpito a inizio anno da un atto dinamitardo.

Le immagini video dell'ordigno in via Acquaviva

La deflagrazione è stata potente e ha danneggiato la saracinesca e l'insegna del centro; l'esplosione è stata udita nettamente in tutto il quartiere. Sul posto, i vigili del fuoco per la messa in sicurezza della zona e la polizia per i rilievi e le indagini del caso. 

Parla Cristian Vigilante, dopo la "barbarie" della bomba alla sua auto. "Il danno maggiore? La libertà e le certezze" 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boato in via Acquaviva: esplode bomba carta, nel mirino (di nuovo) 'Il sorriso di Stefano'

FoggiaToday è in caricamento