Bomba carta in corso Vittorio Emanuele: secondo attentato a stessa boutique

L'esplosione ha danneggiato la porta d'ingresso dell'attività commerciale e ha ridestato nel sonno i residenti della zona. Non è il primo attentato subito: un altro ordigno venne fatto esplodere nella notte tra il 17 ed il 18 giugno

Immagine di repertorio

Una bomba carta è stata fatta esplodere la scorsa notte, a San Severo, ai danni di un negozio di abbigliamento in corso Vittorio Emanuele. Ad essere colpito un negozio di abbigliamento al civico 30 di quella via. L’esplosione ha danneggiato la porta d’ingresso e la vetrina dell’attività commerciale e ha ridestato nel sonno i residenti della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto è successo alle 3 della scorsa notte. Sul posto, per bonificare e mettere in sicurezza la zona è stato necessario l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento cittadino, al lavoro per circa due ore. L’onda d’urto della deflagrazione ha anche danneggiato alcune porte-finestre delle abitazioni vicine. Sul posto, per le indagini del caso, gli agenti del commissariato cittadino che verificheranno la presenza di telecamere in zona. Non è il primo attentato subito: un altro ordigno venne fatto esplodere ai danni della stessa attività commerciale nella notte tra il 17 ed il 18 giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento