Bomba a Lucera: nel mirino (per la seconda volta) negozio per bambini

La deflagrazione è stata avvertita in tutto il quartiere. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri, giunti sul posto insieme ai colleghi della 'Sis' per gli accertamenti tecnici

I danni alla saracinesca

Bomba carta esplode in via Porta Foggia, a Lucera. E' il secondo atto intimidatorio registrato nel giro di un mese, in danno della stessa attività commerciale, un negozio di abbigliamento per bambini in procinto di aprire i battenti. Il fatto è successo  all'1.10 della scorsa notte, quando ignoti hanno posizionato l'ordigno ai piedi della saracinesca dei locali.

La deflagrazione è stata avvertita in tutto il quartiere. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri, giunti sul posto insieme ai colleghi della 'Sis' per gli accertamenti tecnici. Nessuna indicazione utile è giunta ai militari da parte delle vittime.

Al vaglio degli inquirenti la presenza di telecamere utili in zona. Il primo atto intimidatorio, lo ricordiamo, risale alla notte tra il 14 e 15 febbraio, poche ore prima dell'inaugurazione della sezione Dia di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento