Salta in aria bancomat Bper ad Ordona, malviventi scappano lasciando 8mila euro in cassa

E' accaduto nella notte: non è chiaro se i ladri siano riusciti a consumare, almeno in parte, il furto oppure sono scappati a mani vuote. Sull'accaduto indagano i carabinieri che stanno visionando i filmati delle telecamere

Il bancomat distrutto dalla 'marmotta'

Assalto al bancomat della filiale BPer di Ordona, comune dei Cinque Reali Siti. Il fatto è successo poco prima delle tre, in via Irpinia, dove i malviventi hanno posizionato una "marmotta" esplosiva nella fessura dello sportello automatico.

La deflagrazione è stata potente ed ha svegliato l'intero paese. Pesantemente danneggiati i locali dell'istituto di credito: ci vorranno parecchi giorni per ripristinare gli ambienti. Il 'botto' ha richiamato immediatamente sul posto una pattuglia dei carabinieri in servizio di pattugliamento notturno, il cui arrivo ha messo in fuga i malviventi.

All'interno del bancomat, i militari hanno recuperato 8mila euro in contanti: non è chiaro quindi se i ladri siano riusciti a consumare, almeno in modo parziale, il furto oppure sono scappati a mani vuote. Il punto verrà sciolto non appena la banca fornirà la rendicontazione del denaro presente nella cassa del bancomat, al netto di prelievi e versamenti effettuati da avventori. Al vaglio degli inquirenti i filmati delle immagini delle telecamere a circuito chiuso della banca. 

Bper Ordona 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento