menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Gli piazzano una bomba sotto casa e gli incendiano l'auto: doppia intimidazione per due 40enni

Mistero sul doppio atto intimidatorio messo a segno nella tarda serata di ieri, a Vico del Gargano. Vittima dell'accaduto, una coppia residente in via Sagrestano - 49 anni lui, 48 lei - con piccolissimi precedenti

Mistero sul doppio atto intimidatorio messo a segno nella tarda serata di ieri, a Vico del Gargano. Vittima dell'accaduto, una coppia residente in via Sagrestano - 49 anni lui, 48 lei - con piccolissimi precedenti.

Ignoti, intorno alle 22.30 circa di ieri, hanno prima posizionato una bomba carta ai piedi della porta d'ingresso dell'abitazione, a livello strada; poi hanno tentato di dare fuoco all'auto della coppia (una Fiat Punto) parcheggiata in strada. La deflagrazione è stata potente e ha spaventato l'intero quartiere.

L'esplosione ha provocato danni all'esterno dell'abitazione, ovvero agli stipiti della porta e alla soglia d'ingresso. Sull'accaduto sono in corso indagini ad ampio raggio dei carabinieri che stanno verificando la presenza di telecamere in zona. Ancora da individuare il movente dell'accaduto: al momento ogni pista resta aperta: da una vendetta per questioni personali ad un regolamento di conti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento