menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Paura a Torremaggiore, esplode bomba sotto l'auto di un costruttore

Ignoti hanno fatto esplodere una bomba carta sotto la vettura dell'uomo - un 70enne del posto - proprio mentre quest'ultimo si avvicinava al veicolo. Sotto shock il costruttore, sul fatto indagano i carabinieri

Grave intimidazione ai danni di un costruttore di Torremaggiore. Nella tarda serata di ieri, ignoti hanno fatto esplodere una bomba carta sotto la vettura dell’uomo – un 70enne del posto – proprio mentre quest’ultimo si avvicinava al veicolo, una Jeep Toyota, vecchio modello.

Il fatto è successo prima della mezzanotte, in via Zara. Dalle prime informazioni raccolte dai carabinieri, incaricati delle indagini del caso, l’uomo aveva appena chiuso un locale di sua proprietà - una sala giochi - e si stava dirigendo verso la sua auto, quando qualcuno ha piazzato l’ordigno sotto il mezzo oppure tra la ruota anteriore e il marciapiedi.

La bomba carta è esplosa proprio mentre il 70enne ha aperto lo sportello, che gli ha fatto da scudo. Inizialmente, si è temuto potesse trattarsi di un’autobomba, ma i vigili del fuoco – giunti sul posto per bonificare e mettere in sicurezza la zona – non hanno trovato inneschi collegati all’auto. Sotto shock l’uomo, che fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze fisiche; danneggiata la parte anteriore del mezzo.

Sull’accaduto indagano i carabinieri, che al momento non escludono alcuna pista: dal racket a una vendetta di natura privata. Non si esclude che gli autori dell’atto intimidatorio abbiano seguito i movimenti dell’uomo, cercando di sorprenderlo mentre si dirigeva a casa. I militari stanno verificando la presenza di telecamere in zona, alla ricerca di indizi utili alle indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento