Misure di vigilanza per la vittima della bomba di via Molfetta. E' caccia ai responsabili, indagini serrate per individuarli

E' quanto deciso durante una riunione indetta dal prefetto di Foggia, Raffaele Grassi, in seguito all'attentato dinamitardo messo a segno ieri sera, in via Molfetta, in danno dello studio del perito assicurativo Amedeo Matera

Il luogo dell'accaduto

Massimo impegno da parte delle forze di polizia e adeguate misure di vigilanza nei confronti della vittima. E' quanto deciso in seguito all'attentato dinamitardo messo a segno ieri sera, in via Molfetta, in danno dello studio del perito assicurativo, Amedeo Matera.

Le misure sono state decise all'esito della riunione di coordinamento tecnico delle forze di polizia, convocato e presieduto dal prefetto di Foggia, Raffaele Grassi. "Il prefetto, d'intesa con il questore e  i comandanti provinciali dell'Arma dei carabinieri e della guardia di finanza, ha disposto adeguate misure di vigilanza nei confronti della vittima del reato", si legge nella nota della prefettura. "Sull'episodio procedono con il massimo impegno le attività investigative per l'individuazione dei responsabili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento