Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Boato spaventa la Capitanata. E' lui la causa: "Un Eurofighter"

Si tratta di un aereo in dotazione al 36° Stormo di Gioia del Colle impegnato durante una normale attività di volo per prove tecniche. Il rumore ha fatto tremare palazzi e scattare allarmi di auto ed esercizi commerciali

E’ stato un Eurofighter dell'Aeronautica Militare in dotazione al 36° Stormo di Gioia del Colle, ad aver oltrepassato la barriera del suono provocando il terribile boato avvertito tra le 15.45 e le 15.50 in quasi tutta la provincia di Foggia.

Il rumore, simile a quello di un’esplosione, ha fatto pensare immediatamente al peggio, tant’è che in migliaia si sono riversati sul web in cerca di notizie circa quel forte boato proveniente dal cielo che ha spaventato i foggiani, fatto tremare palazzi e scattare allarmi di auto ed esercizi commerciali.

L’accaduto ha gettato tutti nel panico e provocato un pizzico di confusione, tant’è che i colleghi di alcune testate giornalistiche hanno erroneamente ripreso articoli vecchi di qualche settimana o diffuso la notizia del boato provocato da un F-104, velivolo che però non vola più da anni.

Dal 32° stormo di Amendola - invece - fanno sapere che "questo pomeriggio, intorno alle 15.50, un velivolo Eurofighter dell’Aeronautica Militare, durante una normale attività di volo per prove tecniche svolta nell’area foggiana, ha condotto un passaggio supersonico, vale a dire superiore alla velocità del suono, della durata di quattro minuti.

L’intera missione del velivolo, in dotazione al 36° Stormo di Gioia del Colle, si è svolto sotto il controllo radar degli Enti preposti al controllo del traffico aereo civile e militare ed è stata condotta in aderenza  alle norme e alle procedure previste, con particolare riferimento alla quota minima al di sopra della quale i voli supersonici possono essere svolti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boato spaventa la Capitanata. E' lui la causa: "Un Eurofighter"

FoggiaToday è in caricamento