rotate-mobile
Cronaca

Aereo rompe il muro del suono: boato spaventa il Gargano, e anche Foggia

Paura a Foggia, sul Gargano, ma anche a San Severo e Lucera, per via del boato provocato da un aereo che ha rotto il muro del suono

Quasi sicuramente, in attesa dell'ufficialità, così com'era accaduto in altre occasioni, il forte boato avvertito intorno alle 13.35 a Foggia, San Severo, Lucera, sul Gargano e nel resto della provincia, è stato provocato da un aereo militare che ha rotto la barriera del suono.

Il forte rumore, che ha fatto tremare vetri e suonare allarmi, è stato avvertito a Manfredonia, Rignano Garganico, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, a Carpino, Lesina, Cagnano Varano, Foce Varano, Ischitella e in tutti i comuni del Promontorio del Gargano.

Ed è stato percepito anche in altre cittadine della provincia, come Apricena, San Paolo di Civitate, Chieuti, Serracapriola e Torremaggiore. L’ultimo episodio analogo risale al 9 aprile scorso, appena due settimane fa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aereo rompe il muro del suono: boato spaventa il Gargano, e anche Foggia

FoggiaToday è in caricamento