menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperta piantagione di marijuana a Zapponeta: si cerca 'agricoltore' in erba

I militari hanno rinvenuto 3.700 piante alte circa mezzo metro per un peso lordo complessivo pari a 1.100 kg, tutte sequestrate insieme all'impianto di irrigazione ed al terreno. Potevano originare circa 615.000 dosi medie

Circa 3700 piante di marijuana sono state scoperte dai carabinieri di Manfredonia, nello specifico quelli della stazione di Zapponeta, nel corso di un servizio volto al contrasto del fenomeno della coltivazione di sostanza stupefacente in Capitanata.

I militari hanno individuato un terreno agricolo in area impervia destinato alla coltivazione di marijuana: nello specifico, hanno rinvenuto 3.700 piante alte circa mezzo metro per un peso lordo complessivo pari a 1.100 kg, tutte sequestrate insieme all’impianto di irrigazione ed al terreno.

Le successive analisi effettuate dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del comando provinciale Carabinieri di Foggia hanno appurato che, da tale quantitativo, sarebbe stato possibile ricavare circa 615.000 dosi medie singole, secondo le tabelle ministeriali. Sono in corso le attività di indagine al fine di risalire al reale utilizzatore della coltivazione illecita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento