Ispettori del lavoro negli esercizi pubblici: irregolari tre attività su quattro, fioccano le sanzioni

In particolare, in un esercizio sono stati trovati cinque lavoratori in nero su sette. Adottato un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale per € 2.000; irrogate violazioni amministrative per € 18.500

La sede dell'Ispettorato

Ispezioni in alcuni esercizi pubblici in due località del Subappennino dauno. Nel dettaglio, nel corso dell’attività ispettiva programmata per l’anno 2019 dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Foggia, Isono stati effettuati 4 accessi ispettivi.

Da tali controlli sono emerse tre aziende irregolari e, in particolare, in un esercizio sono stati trovati cinque lavoratori in nero su sette. È stato adottato un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale per un importo pari a € 2.000, in applicazione della normativa vigente, e verranno irrogate sette violazioni amministrative per un importo pari a € 18.500.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento