Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Foggia, blitz degli ispettori del lavoro nei cantieri edili: scoperte attività irregolari, quattro deferiti all'autorità giudiziaria

Durante i controlli compiuti il 7 e 13 maggio a Foggia e Vieste, le aziende ispezionate sono state otto di cui cinque sono risultate irregolari all’atto dell’accesso ispettivo.

L’ispettorato territoriale del lavoro di Foggia continua a confermare il proprio determinante ruolo di vigilanza sui cantieri edili. Sono proseguiti nei giorni scorsi i controlli sul rispetto delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e legislazione sociale, nonché sul rispetto del protocollo Covid nei cantieri.

Le ispezioni effettuate il 7 e 13 maggio nel capoluogo dauno e Vieste, hanno interessato otto aziende, di cui cinque sono risultate irregolari all’atto dell’accesso ispettivo.

Le irregolarità hanno riguardato la presenza di due lavoratori assunti in nero per i quali è stato disposto il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale.

Sono state riscontrate violazioni in materia di salute e sicurezza su lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/2008 oltre ad altre violazioni di natura amministrativa per un totale complessivo di oltre 57mila euro

Quattro persone sono state deferite all’Autorità Giudiziaria per violazioni in materia di salute e sicurezza su lavoro.

Nel corso dell’attività sono stati riscontrati numerosi fenomeni di distacco di personale da una azienda ad un’altra. Allo stato attuale è in corso l’accertamento della posizione di un lavoratore minore assunto ma privo dei requisiti dell’obbligo scolastico (10 anni).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia, blitz degli ispettori del lavoro nei cantieri edili: scoperte attività irregolari, quattro deferiti all'autorità giudiziaria

FoggiaToday è in caricamento