Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca San Pio X / Via Antonio Gramsci

Blitz al Comune di Foggia: nel mirino delle Fiamme Gialle gli stipendi dei dirigenti

Da Palazzo di Città la Guardia di Finanza sarebbe stata dirottata negli uffici finanziari di via Gramsci. Il blitz mirerebbe ad accertare presunte anomalie, sulla scorta, pare, di una denuncia

Nuovo blitz della Guardia di Finanza ieri al Comune di Foggia. Nel mirino delle Fiamme Gialle, questa volta, sarebbero finiti, secondo indiscrezioni, gli stipendi dei dirigenti. Gli uomini della GdF avrebbero, infatti, prelevato tutti gli atti e relative buste paga del livello apicale della tecnostruttura. Le Fiamme Gialle, che in un primo momento si sarebbero recate a Palazzo di Città, in corso Garibaldi, sarebbero da lì state dirottate negli uffici finanziari di via Gramsci, nella sede dell'assessorato al Bilancio guidato attualmente da Sergio Lombardi e del dirigente responsabile, Carlo Dicesare.

Il blitz mirerebbe ad accertare presunte anomalie, sulla scorta, pare, di una denuncia. La documentazione prelevata riguarderebbe gli ultimi 5 anni, quelli dell'amministrazione precedente, dunque. Quella, peraltro, in cui forte ha imperversato la polemica sui premi di risultato assegnati ai dirigenti in maniera indistinta, per effetto di una valutazione generale massima dell'Oiv rispetto al raggiungimento degli obiettivi. Contattato, l'assessore al Bilancio Sergio Lombardi, pur confermando, preferisce non rilasciare alcuna dichiarazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz al Comune di Foggia: nel mirino delle Fiamme Gialle gli stipendi dei dirigenti

FoggiaToday è in caricamento