Blitz in ente ecclesiastico ospedaliero: truffa e peculato, quattro indagati

L'ente ecclesiastico ospedaliero amministra strutture di riabilitazione psichiatrica nelle province di Potenza, Barletta-Trani e Foggia

Accertamenti, tra cui perquisizioni anche in abitazioni, sono stati fatti nelle ultime ore da carabinieri del Nas di Bari a carico di dirigenti e funzionari di un importante ente ecclesiastico ospedaliero (Casa Divina Provvidenza) "in condizioni di gravissimo dissesto economico" che "amministra strutture di riabilitazione psichiatrica nelle province di Potenza, Barletta-Trani e Foggia", nell'ambito dell'inchiesta avviata nel 2007 dalla Procura di Foggia su una presunta truffa da un milione e mezzo di euro al Servizio sanitario nazionale nell'ambito delle apparecchiature biomedicali.

Contestualmente alle operazioni, ai soggetti a capo dell’ente ecclesiastico sono stati altresì notificate informazioni di garanzia nelle quali vengono ipotizzati reati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa ai danni dello Stato e peculato. Gli indagati avrebbero anche effettuato spese private addebitandole tutte sui conti correnti dell’ente.

Un blitz analogo fu compiuto il 7 giugno scorso quando furono arrestati imprenditori, funzionari e dipendenti delle aziende biomediche con l’accusa d associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, alla truffa e al falso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti dei NAS barese avrebbero permesso di rilevare “contatti continui” tra il direttore generale ed i funzionari amministrativi dell’Ente con imprenditori già implicati nell'indagine e in altre per i medesimi reati, perpetrati nei confronti dell’ASL foggiana, per la fornitura di arredi ed attrezzature biomedicali a prezzi notevolmente maggiorati rispetto a quelli di mercato, con pagamenti anche su conti correnti esteri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento