Guerra tra clan, dopo l'omicidio De Rosa scatta il blitz dei carabinieri nel basso Tavoliere

Oltre a numerose perquisizioni, è in corso di esecuzione un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un noto pregiudicato di Trinitapoli per un duplice tentato omicidio commesso nel 2014 nell'ambito della guerra di mafia 

Immagine di repertorio

+ Aggiornamenti e dettagli +

I Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia, su delega della Procura della Repubblica - D.D.A di Bari, sono impegnati dalle prime ore di oggi in una vasta operazione su Trinitapoli, dove lo scorso 20 gennaio, con l'omicidio di Pietro De Rosa, ha ripreso vigore una tanto datata quanto sanguinosa faida tra i due schieramenti che si contendono il controllo delle attività illecite dell'area.

Oltre a numerose perquisizioni, è in corso di esecuzione un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un noto pregiudicato per un duplice tentato omicidio commesso nel 2014 nell'ambito della guerra di mafia. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso di una conferenza stampa, convocata alle 11 presso la nuova sede della Procura della Repubblica - D.D.A. di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento