Cronaca

Foggia, spaccio e resistenza a pubblico ufficiale: 2 arresti nel centro storico

I carabinieri hanno arrestato un 18enne e un 22enne. Il primo è stato sorpreso mentre cedeva una dose di marijuana a un coetaneo, l’altro bloccato dopo un tentativo di fuga

Nei giorni scorsi, nell’ambito di una serie di controlli compiuti dai carabinieri nelle vie del centro storico, due ragazzi di 18 e 22 anni, sono stati arrestati per spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale

Nella prima operazione i militari dell’Arma hanno sorpreso T.M. cedere una dose di marijuana ad un suo coetaneo. Il ragazzo, accortosi della presenza dei carabinieri, ha provato a disfarsi di altre sei dosi della stessa sostanza, ma la mossa non è passata inosservata agli uomini in divisa, che lo hanno fermato, perquisito e dichiarato in stato d’arresto.

Sempre nel centro storico, un 22enne, nel tentativo di sottrarsi al controllo degli uomini in divisa, ha tentato invano la fuga a bordo di un ciclomotore, nel corso della quale ha cercato di investire uno dei militari intervenuti per bloccarlo. Dopo aver perso il controllo del mezzo, R.C., trovato con una dose di marijuana e privo della patente di guida, è stato dichiarato in arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia, spaccio e resistenza a pubblico ufficiale: 2 arresti nel centro storico

FoggiaToday è in caricamento