Cronaca Cagnano Varano

Blitz antidroga sul Gargano, pusher 'pendolari' sugli autobus per eludere i controlli: arresti e perquisizioni all'alba

Disarticolata, nei comuni di Rodi Garganico, Cagnano Varano, San Nicandro Garganico e San Severo, una rete di soggetti dediti alla detenzione ed alla cessione di stupefacenti

Immagine di repertorio

Dalle prime ore di questa mattina, i carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano, il Nucleo Cinofili di Modugno ed il 6° Nucleo Elicotteri di Bari, stanno dando esecuzione, sul Gargano, a 7 misure cautelari personali per detenzione e cessione di stupefacenti continuata in concorso, disposte dal Tribunale di Foggia (leggi qui gli aggiornamenti).

Le indagini, dirette dalla locale Procura della Repubblica, condotte dal Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Vico del Gargano e dalla Stazione di Rodi Garganico, hanno consentito di disarticolare, nei comuni di Rodi Garganico, Cagnano Varano, San Nicandro Garganico e San Severo, una rete di soggetti dediti alla detenzione ed alla cessione di stupefacenti, che, nel periodo di limitazione della circolazione per l’emergenza sanitaria da Coronavirus, per eludere i controlli, camuffandosi tra i lavoratori pendolari, facevano uso di trasporti pubblici per raggiungere i luoghi di approvvigionamento e spaccio. In corso di esecuzione le perquisizioni da parte dei militari dell’Arma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz antidroga sul Gargano, pusher 'pendolari' sugli autobus per eludere i controlli: arresti e perquisizioni all'alba

FoggiaToday è in caricamento