Cronaca Centro - Cattedrale / Vicolo Cutino

Bimbo bloccato in macchina tra le lacrime, madre chiama i vigili del fuoco: liberato

E' accaduto questa mattina in Vicolo Cutino a Foggia. L'auto aveva il blocco delle portiere automatico. Le chiavi erano scivolate sotto al sedile

Tutto è ben quel che finisce bene. Si potrebbe sintetizzare con questo detto l'episodio avvenuto questa mattina in Vicolo Cutino, dove una donna si è vista costretta a chiamare i vigili del fuoco per farsi aprire l’autovettura al cui interno era rimasto chiuso il figlio di appena un anno.

E’ andata così: la mamma è scesa dalla sua Lancia chiudendo lo sportello del lato conducente; poi ha provato ad aprire quello del lato passeggero er prelevare il piccoletto, posizionato con tanto di seggiolone e cintura di sicurezza. Purtroppo la donna non si è accorta che le chiavi del mezzo le erano scivolate sotto al sedile.

Avendo l’autovettura il blocco delle portiere automatico, la proprietaria del mezzo ha dovuto chiamare immediatamente gli uomini del 115. Intervenuti sul posto, tra le lacrime del bambino e la disperazione della madre, gli operatori hanno forzato e aperto leggermente la portiera, recuperato le chiavi con un filo di ferro e permesso alla donna di riabbracciare il proprio bambino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo bloccato in macchina tra le lacrime, madre chiama i vigili del fuoco: liberato

FoggiaToday è in caricamento