Feriti gravi, auto vandalizzate e quadro elettrico distrutto: è il bilancio del Capodanno

Amputata mano a 53enne di Foggia e ragazza di Lucera. 25enne perde tre dita. Distrutto quadro elettrico al Cep. Incidenti stradali in via Napoli e via del Mare

L'auto vandalizzata in Piazza Mercato

Il nuovo anno a Foggia è cominciato decisamente nel peggiore dei modi. Diversi feriti gravi da botti, due incidenti stradali e numerosi episodi di inciviltà registrati nella notte tra il 31 e il 1 gennaio.

FERITI. L’episodio più grave in via Castrillo, dove un uomo ha subito l’amputazione di una mano a causa dell’esplosione di una “cipolla”. Sempre a Foggia un 25enne ha perso tre dita, mentre in via De Petra un 14enne ha subito lesioni dopo aver raccolto un petardo inesploso. Un altro ragazzo è rimasto ferito a una gamba e all’occhio. A Lucera una ventenne ha raccolto e provato a riaccendere un botto, ma l’improvvisa esplosione le ha causato gravi ferite ad una mano, amputatale nonostante il tentativo disperato dei medici degli Ospedali Riuniti di Foggia. L'ultimo episodio riguarda due ragazzi 12enni che in via De Silvestri hanno racclto un petardo inesploso, riportanto ferite alle mani e alle gambe. Fortunatamente non sono gravi. 

INCIDENTI STRADALI. Fortunatamente ha riportato solo un grosso spavento la ragazza finita fuori strada in via del Mare. Serie, invece, le condizioni di uno dei due occupanti dell'autovettura coinvolta in un incidente stradale all'altezza della rotonda di via Napoli. Sul posto rispettivamente la polizia stradale e la Municipale.

DANNEGGIAMENTI. Non sono mancati gli episodi di inciviltà, a partire dalla Fiat Panda vandalizzata vicino alla chiesa delle Colonne. In piazza XX Settembre un petardo ha infranto il vetro di una finestra di Palazzo Dogana, mentre alcuni cassonetti dei rifiuti sono stati divelti e distrutti. In Piazza Mercato, invece, vandali hanno piazzato e fatto esplodere un “pentagono” sul tettuccio di una macchina, provocando un grosso buco.

Nel mirino degli incivili anche un quadro elettrico della pubblica illuminazione al Cep, dove l’esplosione di uno o più petardi ha lasciato al buio alcune strade del quartiere, tra cui via Parini, via Alfieri e via Petrarca. I vigili del fuoco, i tecnici Enel e del Comune hanno messo in sicurezza l’area e assicurato un pronto intervento a breve.

ALTO TAVOLIERE: A San Severo ignoti hanno piazzato e fatto esplodere due bombe carta, in via Brindisi davanti al portone d’ingresso di un’abitazione e in Corso Vittorio Emanuele nei pressi di un negozio di tappeti. Atti vandalici anche a Torremaggiore, dove gli incivili hanno messo a ferro e fuoco Corso Matteotti, a ridosso della statua di San Pio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento