Scoperto traffico di tagliandi di sosta falsi. Ataf: "Denunciati i responsabili"

Le indagini sono state compiute dai carabinieri in collaborazione con l'Ataf, che invita a non acquistare titoli di sosta se non dai parcometri o dai rivenditori autorizzati

Pattuglia dei carabinieri

Un  traffico di tagliandi di sosta falsi è stato scoperto dai carabinieri del capoluogo dauno. A darne notizia è l'Ataf, l'ente gestore della sosta tariffata a Foggia.

Scoperta la truffa, da via di Motta della Regina fanno sapere che i responsabili sono stati individuati e prontamente denunciati.

Non è il primo blitz compiuto dai militari dell'arma nel capoluogo dauno, ma soltanto l'ultimo di una serie di episodi che hanno insospettito sempre più gli uomini del 112.

Non ultimo quello del ritrovamento di un tagliando falso appoggiato sul parabrezza dell'auto di un cittadino, poi identificato e denunciato.

L’azienda invita gli utenti a non acquistare titoli di sosta se non dai parcometri o dai rivenditori autorizzati, al fine di non incorrere nelle sanzioni amministrative o risvolti penali.

Ataf coglie l'occasione per ringraziare gli uomini del 112 per il brillante ed efficace lavoro svolto.

 

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

  • Terribile incidente in moto, muore 38enne foggiano. "Ciao bomber, ora fai gol anche in Paradiso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento