menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' Biagio Riontino l’uomo morto a causa del virus H1N1

Il cittadino di Zapponeta era diabetico. 51 anni, era il segretario del Pd locale e anche un allenatore di calcio. Probabilmente un concittadino è stato colpito dallo stesso virus

Si chiamava Biagio Riontino l’uomo deceduto a causa del virus influenzale H1N1. Il 51 enne di Zapponeta era stato ricoverato nell’ospedale “Santa Maria” di Bari, trasferito dal Tatarella di Cerignola e ancor prima dal nosocomio di Manfredonia

Riontino era conosciutissimo in paese perchè era un allenatore di calcio e anche segretario della sezione locale del Pd. Le sue condizioni erano apparse già allarmanti all’arrivo in ospedale. Il cittadino foggiano era malato di diabete, ma a causare la morte potrebbe essere stata semplicemente l’aggressività del virus.

Intanto è dell'ultima ora la notizia che molto probabilmente anche un suo concittadino è stato colpito dallo stesso virus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento