"Tra domande e risposte" il libro di Berardino Iacovone

E' uscito il libro "Tra domande e risposte" del giovane autore garganico Berardino Iacovone, un'opera che si interroga sulle dinamiche della vita spesso inspiegabili e misteriose soprattutto agli occhi di un giovane che vuole affrontare la vita con spirito critico e desiderio di verità. Un libro che racchiude una profondità di concetti una ed un potere evocativo che denotano una grande maturità emotiva del giovane autore che si esprime in tutta la sua sensibilità poetica e narrativa. Il libro è ordinabile in libreria e su tutti i portali dedicati.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Berardino Iacovone, originario di Ischitella, ha pubblicato il suo primo volume "Tra domande e risposte", edito da Anam, che è stato presentato al "Caffè Letterario" di Roma il 20 maggio 2012.

Berardino Iacovone è un giovane attore e autore ventitreenne, pugliese di nascita, torinese di adozione e romano da pochi anni che si è fatto conoscere nella sua terra di origine non solo per la collaborazione con il magazine "Schiamazzi" ma soprattutto per l'ottima conduzione della V edizione del Cagnano Living Festival, Festival della Creatività Giovanile, appuntamento da anni dell'estate garganica.

Sin da adolescente, dedica la sua vita all'arte indossando più vesti, quella dell'attore, dell'intrattenitore e dell'autore di opere teatrali e letterarie.

Più precisamente all'età di 16 anni, scopre il mondo del teatro e del cinema indipendente, si innamora a tal punto da maturare l'idea di voler trasformare questa passione in un lavoro, e così accade. Allo studio si affiancano subito importanti esperienze lavorative sul campo che lo portano a maturare umanamente e artisticamente precorrendo i tempi. Poi la collaborazione con il noto regista Claudio Insegno e lo showman Federico Perrotta, è il ponte che lo indirizza verso l'ambiente romano e così non appena diplomato come Perito Informatico, ci si trasferisce. Il suo curriculum riporta esperienze importanti a 360°: ad esempio, un film nel 2008 con protagonisti Franco Nero e Ugo Pagliai, un paio di commedie comiche firmate da Pino e Claudio Insegno, la commedia "La Tosca" in scena per tutto il 2011, uno show di cabaret con Beppe Braida, spettacoli di vario tipo con il comico Federico Perrotta, qualche apparizione su fiction nazionali e regionali … etc … Berardino oltre alla recitazione, a soli 23 anni si sta affermando anche come autore, producendo un pò di tutto: poesie e racconti che si aggiudicano premi e pubblicazioni, testi teatrali (commedie e cabaret), format televisivi e radiofonici e tanto altro ancora. Non accontentandosi, Berardino iscritto all'università in "Scienze della comunicazione" sogna di aggiungere tra i suoi obiettivi quello di diventare giornalista, non a caso cura una rubrica tutta sua nel magazine pugliese "Schiamazzi". Berardino è lieto di annunciare il raggiungimento di uno dei suoi più importanti obiettivi, infatti nel mese di maggio 2012, è in uscita il suo primo libro frutto di oltre 2 anni di lavoro; l'opera intitolata "TRA DOMANDE E RISPOSTE" e distribuito da Anam Edizioni (ordinabile in libreria e sul sito www.anamedizioni.it), si tratta di una raccolta di poesie e racconti che si interrogano sulle dinamiche della vita con una certa profondità e ricchezza di termini non comuni ai ventenni di oggi. Gli impegni futuri, oltre alla promozione del suo libro, lo vedono impegnato a giugno in teatro con l'attrice Francesca Nunzi che insieme hanno scritto un esilarante spettacolo, poi in tournèe tutta l'estate con gli spettacoli "Disco Theatre" e "Federico Perrotta Show" , un probabile progetto radiofonico e la conduzione di alcuni eventi in terra pugliese alla quale è sempre molto legato.

"TRA DOMANDE E RISPOSTE" di Berardino Iacovone, edito da Anam Edizioni è ordinabile in libreria e sul sito www.anamedizioni.it

"Le dinamiche della vita sono strane, misteriose e spesso inspiegabili, difficili da tradurre per chiunque abbia spirito di ricerca e desiderio di verità.

Berardino Iacovone, nonostante la giovane età, ha sete di risposte e sente di doverle rincorrere con tutta la propria sensibilità poetica e narrativa.
Il duplice approccio letterale, la profondità dei concetti, il potere evocativo e la schiettezza della parola sono ciò di cui l'autore si serve per illuminare la sua visione che denota una grande maturità emotiva."

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento