Cronaca

Aics e Conart: “Spettacolo in beneficenza, ma la Provincia chiede soldi”

Secondo quanto riferito dalle due associazioni, il vicepresidente della provincia Maria Elvira Consiglio avrebbe chiesto 400 euro a serata per l'utilizzo del Teatro del Fuoco

Palazzo Dogana

Il 15 e 16 maggio prossimi al Teatro del Fuoco di terrà uno spettacolo in beneficenza il cui ricavato servirà a realizzare un’officina meccanica a Lubango in Angola.

Due rappresentazioni teatrali per la raccolta fondi in favore dell’associazione Vangelo della Vita che rientra nel progetto “Un patto per lo sviluppo” avviato con il Conart e suggellato nell’ottobre 2007 con la presenza dell’ambasciatore in Italia della Repubblica d’Angola e del vicepresidente della Provincia di Foggia.

Secondo una nota a mezzo stampa inoltrata da Aics e Conarteatro, nella persona di Maria Elvira Consiglio da Palazzo Dogana sarebbe giunta la richiesta di 400 euro a serata per utilizzare il Teatro.

Una somma spropositata e assurda, considerato lo scopo delle due serate, ovvero fare beneficenza. AICS e Conarteatro, pur restando sconcertati da quanto richiesto dalla Provincia di Foggia e nella speranza che la manifestazione del 15 e 16 maggio raccolga quanto più fondi possibili a scopo benefico, vigileranno in futuro sull’effettivo rispetto degli accordi economici relativi all’utilizzo del Teatro del Fuoco da parte di altre associazioni culturali e/o teatrali”.                       

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aics e Conart: “Spettacolo in beneficenza, ma la Provincia chiede soldi”

FoggiaToday è in caricamento