rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Cronaca San Severo

Due spaccate in 48 ore allo stesso bar tabacchi di San Severo: la vigilanza sventa il secondo furto e i banditi scappano a mani vuote

Stanotte i ladri si sono ripresentati. Stesse modalità del colpo precedente: un mezzo usato come testa d'ariete e serranda sfondata per introdursi nell'attività commerciale e portare via la merce nei bustoni. Ma questa volta sono stati disturbati

Hanno sfondato la serranda con un'auto usata come testa d'ariete e si sono introdotti con due grosse buste all'interno del bar tabacchi di Corso Giuseppe Di Vittorio a San Severo, ma la vigilanza era nei paraggi e, alla vista della pattuglia, i banditi si sono dati alla fuga. È stato sventato così il secondo furto in meno di 48 ore ai danni dello stesso esercizio commerciale.

È accaduto questa notte, intorno alle 3.40. Avrebbero agito in quattro, ma probabilmente c'era un'altra macchina a fare da palo. Solo altri danni, compresa la porta a vetri distrutta, ma niente bottino.

Due notti prima, tra giovedì e venerdì, un altro colpo con le stesse modalità era andato a segno. I banditi erano arrivati verso le 4.20, hanno atteso che si allontanasse un avventore che stava acquistando le sigarette al distributore, e poi sono entrati in azione mentre un'auto attendeva nella traversa di fronte. Un furgone, con un colpo secco, ha divelto la serranda e nel giro di tre minuti e mezzo hanno arraffato quello che potevano, infilando la merce in un bustone, e sono andati via.

Solo dopo sono arrivati sul posto vigilanza e carabinieri. I titolari non hanno avuto neanche il tempo di riparare completamente i danni e hanno ricevuto la seconda visita sgradita, ma questa volta i ladri sono andati via a mani vuote.

spaccata tabacchi san severo-2-2spaccata serranda tabacchi-2-2tabacchi furto-2-2tabacchi furto2-2-2tabacchi san severo serranda divelta-2-2bar tabacchi san severo-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due spaccate in 48 ore allo stesso bar tabacchi di San Severo: la vigilanza sventa il secondo furto e i banditi scappano a mani vuote

FoggiaToday è in caricamento