menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Boato spaventa il Salento, velivolo in addestramento ad 'Amendola' provoca bang sonico

A rompere il muro del suono è stato un velivolo impegnato nel Tactical Leadership Programme. Il 4° Flying Course è iniziato lo scorso 21 novembre presso la base militare nel Foggiano e continuerà fino al 14 dicembre prossimo

Boato spaventa il Salento, velivolo impegnato nel Tactical Leadership Programme in corso alla base militare di Amendola rompe il muro del suono e provoca 'bang sonico'. Il fatto è successo ieri pomeriggio, intorno alle 15: a tremare sono stati i cieli sopra Nardò.

VIDEO | Foggia in alto con Amendola: F-35 di ultima generazione e piloti da tutto il mondo

"Eventi di questo genere - fanno sapere dalla base di Amendola - possono accadere a seguito di una manovra rapida in presenza di particolari condizioni meteorologiche ed atmosferiche. Il suono è stato udibile a terra proprio per le particolari condizioni ambientali di temperatura, pressione e vento in quota, che hanno facilitato il verificarsi dell’evento durante la missione addestrativa pianificata senza possibilità di prevederlo". L’organizzazione del TLP in corso nel Foggiano segue procedure specifiche al fine di evitare questo tipo di eventi, a cominciare da specifiche restrizioni riguardanti altitudine e velocità e mette in atto ogni accorgimento per ridurre al minimo il rumore sopra le zone abitate.

Il TLP - Tactical Leadership Programme è un organismo militare internazionale a cui aderiscono attualmente 10 Nazioni (Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti), e rappresenta oggi il polo di riferimento in ambito NATO nel settore dell'addestramento aero-tattico congiunto e nello sviluppo delle competenze di leadership, essenziali per affrontare le sfide poste dai moderni scenari operativi. Il 4° Flying Course del 2018 organizzato dal TLP di Albacete (Spagna), è iniziato lo scorso 21 novembre presso la base aerea di Amendola e continuerà fino al 14 dicembre prossimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento