La banda del tombino non si ferma: furto in via Trento, un altro sventato dalla polizia in Corso Giannone

Furto tentato in Corso Giannone presso un noto ristorante, messo a segno in via Trento ai danni di una azienda che produce pasta

Foto di repertorio

Non c'è solo la banda del buco a spaventare i negozianti e gli imprenditori foggiani, ma anche quella dei tombini, in azione anche la scorsa notte in Corso Giannone e in via Trento. Due i colpi, uno sventato e l'altro messo a segno. 

Ad avere la peggio una azienda che produce pasta. Intorno alle cinque del mattino i malviventi hanno forzato la saracinesca e infranto la vetrata con un tombino in ghisa, poi sono scappati portando via una piccola somma di denaro e una macchinetta di caffé.

Tre ore prima, presso un noto ristorante di Corso Giannone, ignoti, con la stessa tecnica hanno tentato di infrangere la vetrata della porta d'ingresso ma si sono dileguati all'arrivo delle volanti della polizia allertate dalla sala operativa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'episodio fa il paio con quello avvenuto la scorsa notte, quando i malviventi si erano nuovamente accaniti contro il negozio Kasanova. Anche in quel caso, con l'ausilio di due passanti che in quel momento vigilavano le bancarelle del Natale, la polizia era riuscita a sventare il quarto furto compiuto o tentato ai danni dello stesso esercizio commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento