"Banda del buco" all'opera, ma i carabinieri scoprono il piano: salta il furto alla banca di Orta Nova

Ladri al lavoro nel sottoscala di alcune cantine condominiali attiguo ai locali della filiale della Banca Popolare di Milano ad Orta Nova. Sventato il furto, agli uomini dell'Arma il compito di individuare i "manovali" della banda

Immagine di repertorio

Da quanto tempo fossero in corso i "lavori" non è dato sapere.

Quello che conta è che, questa volta, il piano della "banda del buco" è saltato, spazzato via dall'arrivo dei carabinieri sul "cantiere", ovvero il sottoscala di alcune cantine condominiali, attiguo ai locali della filiale del Banca Popolare di Milano, in pieno centro ad Orta Nova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Era certamente l'istituto di credito l'obiettivo dei malviventi. Ad accorgersi dei lavori in corso, nella tarda mattinata di oggi, è stata una avventrice del palazzo che, notato il foro alla parete, ha immediatamente lanciato l'allarme ai militari. Sventato il furto in banca, agli uomini dell'Arma il compito di individuare i "manovali" della banda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento