Cronaca Candelaro / Via Ruffo Albanese

Giocano con petardi inesplosi: tre ragazzini feriti in via Ruffo

Dopo aver raccolto i petardi, i bambini hanno cominciato a maneggiarli, ma sono rimasti lievemente ustionati

Hanno tra i 10 e gli 11 anni i tre bambini che ieri sera sono rimasti feriti per l’esplosione di alcuni botti di Capodanno. L’episodio è accaduto in via Ruffo. Dopo aver raccolto i petardi, i bambini hanno cominciato a maneggiarli, ma sono rimasti lievemente ustionati. Trasportati al Pronto Soccorso sono stati giudicati guaribili in pochi giorni.

Trovare ancora per strada materiale pirotecnico inesploso la sera del 2 gennaio è il segnale che mezzi e uomini sono insufficienti per contrastare l’emergenza rifiuti, e a pagare, si sa, sono soprattutto le zone di periferia. E talvolta anche i bambini. Un episodio analogo è accaduto la sera del primo gennaio a Borgo Mezzanone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giocano con petardi inesplosi: tre ragazzini feriti in via Ruffo

FoggiaToday è in caricamento