Paura a Mattinata, bagnante ferito da imbarcazione: rischia di perdere un braccio

Sul posto è stato necessario l'intervento degli uomini della Capitaneria di Porto di Manfredonia. Sono attualmente in corso le indagini, coordinate dalla Procura di Foggia, finalizzate a ricostruire la dinamica dell'accaduto

I soccorsi

Turista ferito in mare dall’elica di un motoscafo. E’ accaduto a Mattinata, a largo del Gargano, dove un bagnante di 65 anni, originario di Monte Sant’Angelo ma residente a Parma, è rimasto ferito ad un braccio dall’elica di un’imbarcazione lunga 4,5 metri in transito nel tratto di mare in località ‘Punta Rossa’.

Secondo le prime informazioni raccolte, l’elica avrebbe quasi tranciato il braccio destro dell’uomo, che adesso rischia l’amputazione dell’arto. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di Porto di Manfredonia che hanno soccorso il ferito e predisposto l’elitrasporto presso il pronto soccorso dell’Ospedale ‘Casa Sollievo della Sofferenza’ di San Giovanni Rotondo.

Data l’emergenza - l’uomo aveva perso molto sangue - il mezzo è stato fatto atterrare lungo la Statale, a ridosso della galleria ‘Monte Saraceno’, paralizzando temporaneamente il traffico da e per il Gargano. Il 65enne è attualmente ricoverato nel reparto di Ortopedia dell’ospedale costruito da San Pio con una prognosi di 50 giorni, salvo complicazioni.

Stando alle prime informazioni, non sarebbe in pericolo di vita. Il motoscafo che ha causato l’incidente è stato posto sotto sequestro e sono attualmente in corso le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia, necessarie a ricostruire la dinamica dell’accaduto e l’accertamento delle responsabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla sua guida, un uomo di Manfredonia, che viaggiava solo e che si è fermato per chiamare i soccorsi. Secondo alcune indiscrezioni l’imbarcazione navigava a circa 200 metri dalla costa e la presenza del bagnante non era segnalata da nessun dispositivo. Gli uomini della Guardia Costiera avrebbero individuato il proprietario del mezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento