rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Centro - Cattedrale / Piazza del Lago

Ragazzini aggrediti con calci e pugni. Una città prigioniera delle baby gang: "Tanto siamo minorenni, non ci faranno nulla"

Il racconto della madre di una delle vittime: "Sono stati aggrediti senza motivo. Non si tratta di una semplice bravata, accade tutti i sabati"

È diventato l'incubo dei foggiani. Bande di ragazzini, tutti minorenni, che trascorrono le serate molestando adulti e coetanei, in molti casi giungendo all'aggressione fisica. 

L'aggressione subita da un 50enne in zona Largo degli Scopari non è stato l'unico episodio di follia e violenza del sabato appena trascorso. Sempre il centro di Foggia è stato teatro di un altro episodio di violenza. Vittime, alcuni ragazzini, in piazza del Lago. 

50enne aggredito scrive al Prefetto

"Mio figlio ieri sera è uscito con un amichetto, il fratello, il cugino e altri amici, sono andati a mangiare una pizza in centro, seguiti a pochi metri dai genitori dell'amichetto. Mentre si stavano recando verso il locale, è giunto questo gruppetto di teppisti che, senza alcun motivo, hanno cominciato ad aggredire mio figlio e gli amici, con calci e pugni", racconta a FoggiaToday la madre di una delle vittime

Inquietante, oltre all'efferatezza dei gesti, è la strafottenza manifestata dagli aggressori dinanzi all'intervento dei genitori di una dei ragazzi aggrediti: "Non appena sono intervenuti i genitori dell'amichetto di mio figlio, i ragazzi hanno risposto 'Qual è il problema? Tanto noi siamo minorenni e non possono farci niente'. Mio figlio è stato colpito con un calcio alle parti basse, ha rimediato graffi al viso e al collo".

È andata peggio al cugino dell'amichetto, che ha rimediato un violento colpo al naso, ed è stato trasportato al pronto soccorso: "Sta completando gli esami per verificare se ci sia una frattura. Dopo di che sporgeremo denuncia ai carabinieri", spiega la madre del ragazzo che poi conclude: "Non si tratta di una bravata o di una discussione tra ragazzi. Questo accade tutti i sabati. Questa banda di teppisti puntano le persone e li aggrediscono". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzini aggrediti con calci e pugni. Una città prigioniera delle baby gang: "Tanto siamo minorenni, non ci faranno nulla"

FoggiaToday è in caricamento