Gdf notifica avvisi di conclusione indagini al sindaco di Ascoli Satriano

Gli avvisi riguardano anche il responsabile Ufficio Tecnico Comunale. Antonio Rolla, 74 anni, avrebbe imposto l'assunzione di un operaio a due ditte appaltatrici di alcuni lavori in paese

I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Foggia hanno notificato due avvisi di conclusioni indagini emessi dalla Procura della Repubblica del capoluogo dauno, nell’ambito delle investigazioni su un tentativo svolto da parte del sindaco di Ascoli Satriano Antonio Rolla (avvalendosi del dirigente dell’ufficio tecnico dello stesso comune) di imporre ad una ditta appaltatrice alcuni lavori in paese e alla ditta subappaltatrice degli stessi, l’assunzione di un operaio.

I due pubblici ufficiali, richiedendo insistentemente e talvolta con toni bruschi detta assunzione, compivano atti idonei, secondo le prospettazioni inquirenti, a costringere i citati imprenditori ad assumere e retribuire indebitamente il lavoratore segnalato nonostante le ditte non ne avessero bisogno. Non riuscendo nell’intento, per circostanze estranee alla loro volontà e cioè per il netto, coraggioso e reiterato rifiuto degli imprenditori a sottostare a tale imposizione. Per Antonio Rolla, sindaco 74enne di Ascoli Satriano, è stato prospettato l’aggravante dell’aver determinato a compiere il reato il suo dirigente U.T.C., nell’esercizio della sua autorità di sindaco. Le indagini, svolte nel corso del 2010, hanno accertato come i fatti segnalati siano avvenuti dal novembre 2009 al gennaio 2010.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con questi avvisi, la Procura della Repubblica ha richiesto che il giudice per le indagini preliminari si esprima sulla possibilità di portare in un regolare processo i due pubblici ufficiale
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento