rotate-mobile
Cronaca Cerignola

Cerignola: individuato l’aggressore del sindaco Antonio Giannatempo

L'origine della diatriba è frutto di una richiesta da parte di alcuni cittadini che volevano si sbloccasse una variante al piano regolatore riguardante la "zona Fornaci". L'uomo ha 42 anni con un piccolo precedenti

Tra l’omertà e l’indifferenza generale, in poco meno di  24 ore è stato individuato e verrà deferito all’Autorità Giudiziaria l’autore dell’aggressione al sindaco di Cerignola, dott. Antonio Giannatempo. 

Si è trattato di un’indagine lampo svolta da personale della D.I.G.O.S. del Commissariato che, dopo aver ascoltato formalmente, seppure con scarso risultato, numerosi testimoni ed aver svolto accurate indagini, ha individuato l’autore del delitto nella persona del C.D., classe 1970, cerignolano gravato da un piccolo precedente.

Dal commissariato di Polizia fanno sapere come scarsissimo è stato il contributo offerto dalle fumose dichiarazioni testimoniali dei soggetti intervenuti all’incontro: come al solito la Polizia di Cerignola si è dovuta muovere tra “i non ricordo, non ho visto, non mi sembra e non credo”.

Il motivo del contendere è legato ad una risalente situazione – vecchia di oltre dieci anni - legata a vicende urbanistiche. L’origine della diatriba, poi sfociata nella aggressione, è frutto di una richiesta da parte di alcuni cittadini che volevano si sbloccasse una variante al piano regolatore riguardante la “zona Fornaci”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola: individuato l’aggressore del sindaco Antonio Giannatempo

FoggiaToday è in caricamento