Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Monte Sant'Angelo

Tubature gelate e contatori impazziti: autobotti a Monte Sant'Angelo, Rignano, Borgo Celano e Orsara

Per far fronte all'emergenza dovuta alle eccezionali condizioni meteo cche ha colpito numerosi comuni, Acquedotto Pugliese comunica di aver provveduto ad incrementare la fornitura integrativa di acqua potabile

Ancora disagi conseguenti l’ondata di neve e gelo che ha investito la provincia di Foggia negli ultimi giorni.

Per far fronte all’emergenza in corso dovuta alle eccezionali condizioni meteo che hanno gelato tubature e paralizzato contatori dell'acqua in numerosi comuni, Acquedotto Pugliese comunica di aver provveduto ad incrementare con ulteriori tre autobotti, la fornitura integrativa di acqua potabile nell’abitato di Monte Sant’Angelo.

La fornitura integrativa di acqua potabile è garantita, mediante un’autobotte, anche nell’abitato di Borgo Celano nel comune di San Marco in Lamis, mediante due autobotti e 500 sacche da 5 litri, nell’abitato di Orsara, e con un’autobotte nell’abitato di Rignano Garganico. La dislocazione dei mezzi, in questi ultimi comuni, è a cura del Centro Operativo Comunale, coordinato dalla Polizia Locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tubature gelate e contatori impazziti: autobotti a Monte Sant'Angelo, Rignano, Borgo Celano e Orsara

FoggiaToday è in caricamento