Cronaca

Aggressione autista Ataf, Faisa Confail: "Senza provvedimenti seri, meglio sospendere la linea 24"

È quanto scrivono in una nota il segretario territoriale di Faisa Confail Alfredo Lancianese e il segretario aziendale Mariano Bruno. 

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

"La scrivente OS, ancora una volta, denuncia l'ennesimo episodio di aggressione avvenuto ai danni di un conducente Ataf. Giovedì scorso, sulla linea 24, che collega Foggia a Borgo Mezzanone, il conducente è stato brutalmente aggredito da un gruppo di extracomunitari, di cui uno armato di coltello, solo perché stava facendo correttamente il suo dovere.

I conducenti Ataf, che stanno lavorando in condizioni disumane, sia per il caldo, sia perché nessuno controlla se vengono rispettate le norme anti-Covid nel riempimento del bus, si sentono abbandonati completamente a se stessi e sono stanchi di sentire parole di solidarietà ed encomi provenire da più parti e nulla si fa per migliorare le condizioni di lavoro e di sicurezza. Pertanto, per non sentire pronunciare la solita frase “tragedia annunciata” si invitano le Autorità Competenti ad intervenire e mettere in campo tutte quelle iniziative, che già conoscono, affinché episodi come quello successo oggi non si verifichino più.

In mancanza, si chiede all'Azienda di sospendere il servizio della linea 24, perché il personale ormai è stanco di vivere sulla propria pelle le mancanze delle Istituzioni preposte. La scrivente si rende disponibile a confrontarsi con le Istituzioni per mettere in atto tutte le iniziative idonee, affinché tutti, sia il personale che l'utenza, possano sentirsi sicuri quando salgono sui mezzi Ataf".

È quanto scrivono in una nota il segretario territoriale di Faisa Confail Alfredo Lancianese e il segretario aziendale Mariano Bruno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione autista Ataf, Faisa Confail: "Senza provvedimenti seri, meglio sospendere la linea 24"

FoggiaToday è in caricamento