rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022

L'altra faccia dell'autismo. La lezione di Simone: "Guardate anche quello che so fare"

Dopo tanto impegno, amore per la musica e anche tanto divertimento, il brano cantato da Simone, "Ali in tasca", che parla dello spettro dell'autismo, di cui lui è affetto, ha visto la luce.

'Ali in tasca', si chiama così il progetto nato, quasi per caso, dal desiderio di mamma Luisa di parlare dell'autismo per farlo conoscere e soprattutto comprendere. Suo figlio, Simone, è un ragazzo di 20 anni affetto dai disturbi dello spettro autistico, che non avendo amici, è sempre solo, così come ha evidenziato sua madre in un post. Perché purtroppo l'autismo, ancora oggi, è visto come una malattia; mentre chi ne è affetto è considerato 'strano".

Il brano 'Ali in tasca' racconta, appunto, con la voce di Simone, quali siano i limiti ma anche i pregi di un ragazzo autistico. "Per gli altri non sono chi sono, sono chi sembro", una frase simbolica che spiega bene la percezione che l'autismo genera, di essere visti per quello che ti fa sembrare e non per quello che effettivamente si è. Simone Margherino ha dimostrato invece come un ragazzo affetto dallo spettro dell'autismo può arrivare dove gli altri pensavano non potesse.

Da un testo scritto dalla mamma, Luisa Sordillo, parlando con l'allenatore del ragazzo nonché cantautore Ilario De Angelis, è nata l'idea di produrre un brano musicale. E' stata del tutto naturale la scelta di farla cantare a Simone, nonostante bisognava accertarsi che fosse in grado di farlo senza dover stravolgere la musica con effetti audio o autotune. Sì, perché anche gli autistici possono essere stonati.

Come ci spiega Edgardo Caputo della Edrecords di San Severo, che ha arrangiato e registrato il brano, per la voce di Simone c'è stato poco da fare, la maggior parte del merito è sua. Così, con tanta fatica e impegno, ma anche con tanta naturalezza, il brano ha preso corpo, dando appunto dimostrazione pratica che "non si è quel che si sembra, ma quello che effettivamente si è dentro".

Da oggi sarà presente nelle  maggiori piattaforme di musica digitale. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

L'altra faccia dell'autismo. La lezione di Simone: "Guardate anche quello che so fare"

FoggiaToday è in caricamento