Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se vuoi le giornate in agricoltura o mi dai 2.000 euro oppure ti tolgo i soldi in busta paga": ecco l'audio che incastra il caporale

Lavoratori sfruttati e costretti a pagarsi i contributi. Il caso denunciato dalla Flai Cgil di Foggia: "Questo è quello che denunciamo quotidianamente"

 

"Se vuoi le giornate in agricoltura o mi dai 2.000 euro oppure ti tolgo i soldi in busta paga".

Questa la richiesta che, a muso duro, viene fatta ad un lavoratore africano che da 4 anni lavora per lo stesso 'padrone', con una paga di appena 4 euro l'ora. La denuncia, con tanto di file audio della minaccia, è della Flai Cgil di Foggia. Come si evince dall'audio il lavoratore viene messo spalle al muro: se vuole maturare le giornate minime in agricoltura deve versare di sua tasca i contributi. "Cosa vuoi, che ci metta io i soldi da sopra?" ribatte il 'padrone'. Si tratta di una pratica molto diffusa nei campi di Capitanata. "Questo è quello che denunciamo giornalmente", ribatte la Flai Cgil | ASCOLTA L'AUDIO

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento