rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Cerignola

La conta dei danni dopo la vittoria, atti vandalici dei tifosi ospiti a Cerignola: "Comportamenti deplorevoli"

La denuncia dell'assessora alla Sicurezza Teresa Cicolella in un lungo post corredato da immagini dei danni causati

Una giornata di festa macchiata dalle deplorevoli azioni dei soliti vandali. Dopo il successo contro la Juve Stabia, battuta con un rotondo 3-0 che è valso all’Audace il passaggio al secondo turno dei playoff del Girone C, si fa la conta dei danni: “I ragazzi ieri hanno dato il massimo sul campo, sfoderando una prestazione da incorniciare, dimostrando di essere uniti e motivati, e i tifosi hanno risposto a quella carica con un sostegno incondizionato, riempiendo lo stadio di colori e calore. Tuttavia, non posso ignorare gli spiacevoli incidenti che hanno avuto luogo durante la partita. I tifosi della Juve Stabia, purtroppo, hanno macchiato l'atmosfera sportiva con comportamenti vandalici”, il commento dell’Assessora alla Sicurezza al Comune di Cerignola.

Il lungo post pubblicato sul profilo Facebook, è accompagnato da alcune foto che rendono l’idea di quanto accaduto ieri: “Il continuo lancio in campo di petardi e fumogeni non solo ha messo a rischio la sicurezza di giocatori e spettatori, ma ha anche causato danneggiamenti al manto erboso". Intemperanze, quelle avvenute nel corso della gara, che hanno anche costretto il direttore di gara a sospendere la partita per circa cinque minuti a metà del primo tempo. 

Cerignola-Juve Stabia_lancio fumogeniLa devastazione dei bagni del settore ospiti, del bar e delle navette con rottura di vetro e porte d’accesso è stato deplorevole”, il duro commento della Cicolella, che poi aggiunge: “È triste constatare che alcuni individui abbiano scelto di manifestare la propria frustrazione attraverso atti di violenza e distruzione. Questo tipo di comportamento non ha nulla a che fare con lo sport e va condannato senza esitazione. Oggi voglio invece celebrare l'Audace, i suoi tifosi e la meravigliosa vittoria. Questa partita ha dimostrato che lo sport può essere uno strumento di unione, di gioia e di divertimento, e che quando si vive la competizione in maniera leale e rispettosa, il calcio può regalare emozioni indimenticabili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La conta dei danni dopo la vittoria, atti vandalici dei tifosi ospiti a Cerignola: "Comportamenti deplorevoli"

FoggiaToday è in caricamento