Ancora atti vandalici al 'Di Gioio' di Carapelle: preso di mira impianto irrigazione

Un episodio denunciato nella mattinata di ieri dal presidente Mariano Tarantino, che negli scorsi giorni aveva denunciato il furto del motorino dell’autoclave

Non sono passate nemmeno 24 ore dal furto al ‘Di Gioio’ che un nuovo atto vandalico ha funestato l’impianto sportivo carapellese. Due notti fa, ignoti sarebbero entrati all’interno della struttura sportiva, ed avrebbero acceso l’impianto di irrigazione. Un episodio denunciato ai carabinieri nella mattinata di ieri dal presidente Mariano Tarantino, che negli scorsi giorni aveva denunciato il furto del motorino dell’autoclave.

Due gravi episodi che confermano quanto sia diventato impossibile fare calcio a Carapelle, una situazione di grave degrado, che si unisce al totale abbandono da parte dell’amministrazione comunale nei riguardi dell’impianto sportivo, e di conseguenza nei confronti delle tre società, Polisportiva Carapelle, Carapellese e Atletico Carapelle, che tra Promozione e Seconda Categoria, cercano di fare calcio e che probabilmente saranno costrette a disputare le proprie attività in altre città, maggiormente sensibili alle proprie esigenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo la squadra prepara la gara interna contro il Celle San Vito, Mr. Ricucci dovrà fare a meno di Felice Iacobone, fermato per un turno dal giudice sportivo. Il derby rappresenta una delle ultime occasioni per inseguire il sogno play off, servirà una vittoria e magari un inatteso scivolone dell’Unione Calcio Bisceglie, ma la formazione gialloverde dell’ex Roberto Capocasale ha fame di punti, per inseguire una salvezza che probabilmente passerà dai play out, ma di certo in campo scenderà anche il rammarico per gli episodi di cronaca degli scorsi giorni, che probabilmente sanciranno l’addio al calcio giocato a Carapelle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento