Vandali in azione a Foggia: deturpate le colonne del 'Tempietto' della villa comunale

La foto-denuncia di Gianluca Vivoli: "Nessuna colonna risparmiata da scritte e disegni vari. Il visionario progettista che aveva immaginato, quasi due secoli fa, una Foggia bella ed elegante, si starà ribaltando nella tomba"

Foto Gianluca Vivoli

Dopo aver danneggiato e deturpato il "polmone" di Foggia, progetto di trasformazione urbana dell'architetto Stefano Del Pozzo, in largo Civitella, i vandali tornano a colpire.

Questa volta, in villa comunale. Nel mirino, denuncia Gianluca Vivoli (autore della foto), è finito il tempietto monoptero "pensato da Oberty, che avrebbe dovuto ospitare il busto di Giuseppe Rosati, e che concludeva un immaginario percorso architettonico in stile neoclassico del centro urbano che, con il passare dei decenni, ha perso il suo senso primordiale, tra abbattimenti e modifiche scellerate". 

"O almeno, quello che rimane del tempietto - continua - un ceppo commemorativo senza il busto del noto studioso foggiano e nessuna colonna risparmiata da scritte e disegni vari. E insomma, il visionario progettista che aveva immaginato, quasi due secoli fa, una Foggia bella ed elegante, si starà ribaltando nella tomba nel vedere tutto questo degrado dilagante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

Torna su
FoggiaToday è in caricamento