Zammarano, l’acquisto dell’ex mercato di piazza Padre Pio dietro l’attentato?

La struttura in costruzione ospiterà alcuni uffici del tribunale di Foggia, a cui sarà accorpato quello di Lucera, con le sedi staccate di Apricena e di Rodi Garganico

Spari Zammarano: foto Roberto D'Agostino

Arturo Zammarano, l'imprenditore edile foggiano sfuggito all'agguato di via Pellegrino Graziani e patron della Sport Lab, la squadra di pallavolo neo promossa in B2, ai carabinieri che lo hanno interrogato ha assicurato di non aver mai ricevuto richieste estorsive.

Ieri sera, poco dopo le 21, la Mercedes con a bordo l’imprenditore foggiano e l’amico, Paolo Bianco, ingegnere dei vigili del fuoco, è stata raggiunta da alcuni colpi di pistola sparati da un’auto in corsa. I proiettili hanno colpito la macchina mentre gli occupanti sono rimasti miracolosamente illesi.

I carabinieri del Ris, dopo aver recuperato le ogive dall'auto, definiranno a breve il calibro della pistola usata per l'attentato. Le indagini non trascurano l'attività professionale dell’impresa Zammarano, che recentemente si è aggiudicata la vittoria di una gara d'appalto per la vendita dell'ex mercato di piazza Padre Pio.

La struttura, ora in costruzione, dovrebbe ospitare alcuni uffici del tribunale di Foggia, a cui sarà accorpato quello di Lucera e le sedi staccate di Apricena e di Rodi Garganico. Acquistata pochi mesi fa dall'imprenditore edile foggiano per meno di 2 milioni di euro, nell'ambito della cartolarizzazione dei beni comunali, la struttura potrebbe valerne circa 17.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento