menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Poteva saltare l'intera palazzina". Strage sfiorata in via Altamura. Universo Salute: "Evitata grazie ai vigili del fuoco"

L'incendio appiccato ieri notte in via Saverio Altamura a Foggia avrebbe potuto avere conseguenze drammatiche. Le fiamme avrebbero potuto danneggiare la tubazione del gas che corre accanto al portone

Avrebbe potuto avere conseguenze ben più drammatiche l'incendio appiccato nella notte del 20 ottobre a 'Ristorazione Più', i locali del gruppo Sanità Più in cui si preparano i pasti per gli ospiti delle strutture sanitarie del manager di Foggia sotto scorta Luca Vigilante e del fratelli Christian, oggetto, agli inizi dell'anno, di un gravissimo attentato intimidatorio in un cortile di via D'Aragona, che avrebbe potuto, anche quello, mettere a rischio l'incolumità dei proprietari delle abitazioni vicine.

Sì perché stando alla testimonianza del proprietario dell'appartamento che si trova sopra i locali danneggiati dall'atto incendiario - rilasciata a Norbaonline - compiuto da un soggetto a bordo di una bici, le fiamme avrebbero potuto danneggiare la tubazione del gas che corre accanto al portone.

Soltanto il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato il rischio di una strage: "Qualche minuto di ritardo e sarebbe potuta saltare in aria l'intera palazzina e forse quelle adiacenti" si legge sulla pagina Facebook di Universo Salute opera Don Uva: "Ringraziamo i vigili del fuoco senza i quali a quest'ora staremmo piangendo vittime innocenti per un qualcosa al quale non sappiamo dare non solo un volto ma neppure un perchè"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pio e Amedeo non l'hanno presa bene: "Non fate finta di non capire quello che abbiamo detto". Selvaggia Lucarelli: "Studiate"

Attualità

Pio e Amedeo tacciati di "superficialità" dalla comunità ebraica. Battute sull'avarizia? "Si radica razzismo che favorisce fenomeni più gravi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento