Solidarietà del Pd al sindaco Di Iorio: "Rispetto per le istituzioni, obiettivo di ogni cittadino"

Il Pd è vicino al primo cittadino di Torremaggiore, uscito illeso da un attentato. "Condanniamo senza mezzi termini ogni gesto o atto volto a sovvertire le istituzioni democratiche"

Il sindaco Costanzo Di Iorio

Il Partito Democratico rappresentato da Giuseppe Costantino, segretario PD Torremaggiore, Tommaso Pasqua, responsabile enti locali segreteria provinciale PD Foggia e Michele Emiliano, segretario regionale PD Puglia esprime vicinanza al sindaco di Torremaggiore Costanzo Di Iorio, scampato due giorni fa ad un attentato.

“Apprendiamo dell’ignobile attentato subito dal sindaco di Torremaggiore. Siamo convinti che il rispetto per le istituzioni e per chi le rappresenta debba essere l’obiettivo di ogni cittadino e di ogni partito politico, per questo condanniamo senza mezzi termini ogni gesto o atto volto a sovvertire le istituzioni democratiche.

Riteniamo che vadano rafforzati gli sforzi sotto due direttrici parallele: da un lato vanno incrementati i controlli e la presenza delle forze dell’ordine su tutto il tessuto urbano, che abbiano particolare attenzione verso le nuove attività cui si rivolge la criminalità, specialmente quelle collegate o collegabili alla gestione amministrativa. Dall’altro si utilizzino da parte dell’Amministrazione Comunale tutti gli strumenti legislativi vigenti per evitare infiltrazioni della criminalità nei circuiti della gestione pubblica, rendendo quanto più trasparenti possibili le gare pubbliche, evitando il ricorso alle licitazioni private, monitorando gli appalti più a rischio, evitando ogni forma di speculazione collegata all’edilizia, utilizzando la stazione unica appaltante sotto il controllo della Prefettura, come deliberato all’unanimità dal consiglio comunale e proposto dal PD.

Le divergenze di visione politica non ci esimono di esprimere la nostra solidarietà al Dott. Costanzo Di Iorio, sia come sindaco della nostra città, sia come uomo e professionista.

Confidiamo nell’operato delle forze dell’ordine convinti che riusciranno presto ad assicurare alla giustizia i responsabili di questo vile atto e rinnoviamo il nostro impegno a tutelare sempre e comunque le istituzioni democratiche”. 

Un messaggio è giunto anche dal Pd di San Severo. 

Il Partito Democratico di San Severo nell’esprimere piena solidarietà al primo cittadino della vicina comunità, sottolinea la necessità di lavorare, nell’Alto Tavoliere, per la difesa della legalità affinché atti intimidatori come questo vengano definitivamente scongiurati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Seguiamo con apprensione l’evoluzione delle informazioni che giungono circa l’attentato a Di Iorio – dice il coordinatore del PD di San Severo, Luigi Presutto – e siamo esterrefatti nel leggere di motivazioni legate a possibili infiltrazioni criminali nella politica locale, pista battuta dai carabinieri ma non ancora verificata. Come democratici non possiamo che stigmatizzare queste azioni delittuose verso i rappresentanti delle istituzioni perché non degne di un paese civile, ma il fatto deve anche farci riflettere sulla necessità che la politica ritorni ad essere al servizio delle comunità e che i sindaci debbano essere difesi, nelle loro azioni, da tutti i cittadini isolando chi vuole solo speculare per il proprio tornaconto o che cerchi, con le minacce, di avere ragione dei propri interessi leciti o illeciti. Ci auguriamo – conclude Luigi Presutto – che fatti come questo facciano sollevare la popolazione a difesa della legalità smascherando gli esecutori per proteggere le istituzioni democratiche”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento