Manfredonia, atti incendiari a una pizzeria e a un negozio di giocattoli

Ignoti hanno versato del liquido infiammabile sulle saracinesche provocando il propagarsi delle fiamme. Riccardi: "Auspico che l'autore o gli autori dei criminali gesti siano assicurati quanto prima alla giustizia"

Vigili del Fuoco

Due atti incendiari ad altrettanti esercizi pubblici a Manfredonia. A fuoco una pizzeria della centralissima Corso Roma e un negozio di giocattoli nella periferia di Monticchio.

Ignoti hanno versato del liquido infiammabile sulle saracinesche provocando il propagarsi delle fiamme. Soltanto il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato conseguenze peggiori.

Sui due episodi criminosi indagano i carabinieri e la polizia del centro sipontino.

"E’ inconcepibile – afferma il sindaco – che in una città come Manfredonia, protesa a creare le basi per uno sviluppo complessivo economico e quindi sociale della sua gente, la popolazione impegnata a dare il meglio della propria immagine culturale e civile, debba essere messa in cattiva luce da qualche individuo che persegue fini criminali. Voglio sperare che i due vili episodi siano isolati e che quindi non intacchino la serenità e la tranquillità pubblica. Così come auspico che l’autore o gli autori dei criminali gesti siano assicurati quanto prima alla giustizia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento