rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Aggredito e preso a morsi da un viaggiatore senza biglietto, Ataf in tensione: "Quotidianità difficile"

E’ accaduto sulla linea 34 che collega Foggia con Borgo Villanova. A denunciarlo le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Uil-Uilt, Ugl Trasporti e Faisa Confail

Aggredito e preso letteralmente a morsi da un utente “poco incline all’esborso del costo del biglietto”. E’ accaduto sulla linea 34 che collega Foggia con Borgo Villanova. A denunciarlo le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Uil-Uilt, Ugl Trasporti e Faisa Confail, in una missiva indirizzata al sindaco Franco Landella, al presidere Ataf Antonio Curatolo, al capo del personale dell’azienda Stefania Piarullo e al direttore d’esercizio, Leonardo Ciuffreda.

“Le scriventi OO.SS, con la presente, intendono denunciare l’ennesimo vile gesto, perpetrato a danno di un lavoratore A.T.A.F. – scrivono-. Il lavoratore in questione, in servizio sulla linea 34 che collega Foggia con Borgo Villanova, durante la vendita dei titoli di viaggio, è stato aggredito e preso letteralmente a “morsi”, da un utente poco incline all’esborso del costo del biglietto. Simili episodi, non fanno altro che mettere in risalto tutte le difficoltà alle quali i lavoratori di A.T.A.F. devono quotidianamente far fronte. Ci auguriamo di non dover più denunciare simili episodi”.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito e preso a morsi da un viaggiatore senza biglietto, Ataf in tensione: "Quotidianità difficile"

FoggiaToday è in caricamento