Domenica, 21 Luglio 2024
ASSOLUZIONI / San Nicandro Garganico

Accusato dall'ex compagna di lesioni, ma "il fatto non sussiste": imprenditore assolto dopo 8 anni

Rappresentato e difeso in giudizio dall’avvocato Giovanni Tricarico, l'imprenditore sannicandrese è riuscito a dimostrare l’assoluta estraneità ai fatti a questo asseritamente addebitati grazie all'esame dei documenti e dalle risultanze degli esami testimoniali

Si è conclusa dopo otto anni con l'assoluzione -  "perché il fatto non sussiste" - da parte della prima sezione penale del Tribunale di Foggia, la vicenda giudiziaria di un giovane imprenditore di San Nicandro Garganico accusato di maltrattamenti contro familiari e conviventi, nonché di lesioni personali ai danni della ex compagna, che nel luglio 2016 aveva sporto denuncia.

Rappresentato e difeso in giudizio dall’avvocato Giovanni Tricarico, l'imprenditore sannicandrese è riuscito a dimostrare l’assoluta estraneità ai fatti a questo asseritamente addebitati grazie all'esame dei documenti e dalle risultanze degli esami testimoniali. Le lesioni personali lamentate dalla presunta vittima sono risultate prive di fondamento.

Soddisfazione è stata espressa dal legale difensore: "Gli strumenti previsti dal legislatore per la tutela ed il contrasto di situazioni violente che possono verificarsi all’interno di un rapporto di coppia, sia esso coniugale e/o solamente di fatto, rivestono di certo una notevole importanza e sono fondamentali al fine di tutelare i soggetti più indifesi del rapporto di coppia ma nello stesso tempo, proprio a fronte di una così ampia tutela, non possono e non devono diventare strumenti per colpire l’altra parte soprattutto quando si ha la consapevolezza che ciò che viene dichiarato dinanzi ad una Autorità Giudiziaria risulta non corrispondere al vero. Con l’auspicio che tali strumenti vengano sempre utilizzati solamente nei casi di reale e accertata sussistenza dei fatti ed a tutela delle reali vittime”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato dall'ex compagna di lesioni, ma "il fatto non sussiste": imprenditore assolto dopo 8 anni
FoggiaToday è in caricamento